Il Comitato per il Territorio delle Quattro Province invita alla manifestazione

IN CAMMINO PER I NOSTRI CRINALI

domenica 8 maggio 2011

Documenti prelevabili:

Lettera di invito

Scheda dei progetti di impianti eolici

Volantino della manifestazione

Itinerari della manifestazione dell’8 maggio 2011

Pieghevole con itinerari

Cartina sentieri

Come raggiungerci

Camminata 8 Maggio 2011

Il territorio delle “Quattro Province” (le terre appenniniche al confine tra le province di Alessandria, Pavia, Piacenza e Genova), noto e frequentato da moltissimi escursionisti, negli ultimi mesi e’ interessato da una serie di progetti che prevedono di collocare sui crinali giganteschi impianti industriali per la produzione di energia eolica.

Presso la Provincia di Alessandria sono state depositate ben tre richieste per realizzare centrali eoliche industriali. A seconda del proponente, si tratterebbe di installare aerogeneratori in numero da 37 a 61, di altezza media variabile dai 130 ai 150 metri, che si affollerebbero, in pochi kilometri, sui crinali sommitali del nostro territorio, tra val Borbera val Curone e Valle Staffora.

Il nostro Comitato si e’ costituito lo scorso gennaio. Ci proponiamo di informare il piu’ possibile i cittadini circa la localizzazione, l’entita’, i costi e i benefici dei progetti che sono stati messi in campo. Pur partendo dalla condivisa propensione per le forme di energia rinnovabile, l’esame approfondito dei primi due elaborati, i soli resi pubblici, ci porta a un giudizio negativo.

Tralasciando le incongruenze di carattere tecnico-economico (ad esempio non sono ancora ben chiari i dati della velocita’ del vento), e’ apparso da subito evidente che progetti di tale dimensione avrebbero un impatto insostenibile sull’ambiente montano, lo trasformerebbero irreversibilmente, incidendo anche sulla gia’ fragile struttura geologica di un contesto caratterizzato da un elevato livello di biodiversita’.

Anche la diffusa fruizione turistico-escursionistica, della quale i peculiari caratteri ambientali e di paesaggio dei nostri luoghi sono premessa e condizione principale, sarebbe del tutto compromessa a seguito della massiccia opera di cantierizzazione necessaria alla collocazione di decine di torri con enormi basamenti di cemento e alla realizzazione di grandi strade adatte a mezzi pesanti necessarie per garantirne la manutenzione negli anni.

Il Comitato, tra le varie iniziative in programma, intende organizzare una camminata per domenica 8 maggio p.v., nel corso della quale, partendo da punti diversi del territorio, i partecipanti convergano alla sommita’ del Monte Chiappo, la cima piu’ alta del comprensorio.

Una grande iniziativa, di forte richiamo anche mediatico, per cercare di catalizzare sul problema di cui abbiamo detto la massima attenzione, sia da parte della popolazione residente sia dei proprietari di seconde case, sia dei tanti escursionisti e in generale di chi ama i nostri crinali.

Proprio per questa motivazione il Comitato chiede la Vostra disponibilita’ a condividere lo spirito dell’iniziativa, invitandovi a partecipare alla camminata per la difesa della nostra montagna.

In allegato troverete una scheda sui progetti in discussione e tutto il materiale prodotto dalle sezioni CAI di Voghera, Tortona e Novi Ligure che, per vicinanza territoriale e condivisione degli obiettivi, ci stanno aiutando nell’organizzazione della giornata. Tutti gli aggiornamenti relativi all’iniziativa saranno disponibili nel blog del comitato: www.comitato4p.org.

Cordiali saluti.

per il Comitato Michela Ballerini (vice presidente) e Giuseppe Raggi (presidente)

Share
Share

Leave a Reply